CHALLENGE STRADA SC S il Tubolare che aspettavo.

Browse By

Nella vita non si finisce mai di imparare, e stavolta tocca a me cimentarmi in un impresa quasi impossibile! Parlarvi di copertoncini e tubolari!!! Scherzi a parte, oggi ho l’onore di potervi parlare di questi incredibili tubolari capitati nei nostri uffici(sia lodato il Signore).

Parto subito dalle cose ovvie, il copertoncino in questione è la versione con spalletta nera( si può avere nella variante color gum) , nella misura 28×25, la mia preferita peraltro,  a primo impatto si fa notare l ‘ottima manifattura ed il materiale (gomma naturale) che garantisce un ottima flessibilità ed un grip di gran lunga superiore agli altri tubolari in sintetico.

Dopo averlo montato e gonfiato sono pronto per un bel giro, intuisco, come avevo letto nelle specifiche della casa, che la camera d’aria in lattice avrebbe tenuto molto bene la pressione d’esercizio da subito, ed infatti devo dire che non è stato necessario ritoccare la pressione durante e dopo il test.

La tenuta di strada e il notevole grip sono senza dubbio un punto di forza di questi top series della Challenge e dopo un pò di misto con qualche asperità del terreno, devo dire che ci sentiamo soddisfatti e tranquilli,dato che il tubolare ha un ottima protezione antiforatura (PPS) che garantisce un ulteriore sicurezza per il ciclista più esigente.

Alla fine del nostro test non possiamo dirci che entusiasti di questi Challenge STRADA SC S, convinti che quest’ultimo si piazzi senza nessun problema nella fascia alta delle coperture da bici. Ve lo consigliamo sicuramente data la sua versatilità in condizioni miste e anche a pressioni più basse di quelle di regolare uso (100 psi). Cosa aspettate? Pedalate a comprarlo.

VOTO CYKELN: 9/10