MY BEAUTIFUL PARKING NUOVA VITA – intervista a Niccolò Straforini

Browse By

Ecco un altro sempio di ragazzi italiani che realizzano i propri sogni all’estero , così, grazie al mio gancio GEGIO , abbiamo fatto 2 chiacchere con Niccolò , che ci racconta la nuova vita di MBP  di Barcellona negozio di bici ma molto di più .

Raccontaci un pò la storia di MBP e cosa ti ha spinto ha rilevare un negozio di bici proprio a Barcellona? 
La storia di My Beautiful Parking è iniziata circa 10 anni fa in un piccolo spazio nel centro di Barcellona nel quartiere El Born , spazio che fungeva da parcheggio appunto e affittava vecchie bici usate e faceva piccole riparazioni agli abitanti del quartiere. Simon il primo proprietario è un appassionato di bici , viaggi e collezionista aveva introdotto nel vecchio negozio un pò di pezzi e telai vintage ma la cosa era troppo avanti per il periodo . Circa 5 anni fa l’attività si è spostata nello spazio attuale, più grande , sempre a El Born , ampliando la parte vendita e cominciando ad importare dall’America tutta una serie di prodotti della scena Messenger e Fixed  made in USA e introdurli in negozio e facendo conoscere lo scatto fisso agli spagnoli.
Sono sempre stato appassionato di bici fin da bambino , da circa 3 anni mi sono trasferito a Barcellona per cercare un negozio di bici da rilevare, uno spazio abbastanza grande per vendere anche abbigliamento e accessori , mi sono imbattuto in MBP e me ne sono subito innamorato anche grazie ad una scritta che c’è sul soffitto “LE IMPRESE FOLLI SONO LE PIU’ BELLE ” , che rispecchia un pò quello che ho fatto io a 25 anni cambiare paese e rilevare un attività , ho detto vai e mi sono buttato in quest’avventura.


 Perché non fare la stessa cosa in Italia? 
Ho scelto Barcellona perchè , me ne sono innamorato sin dal primo giorno che sono arrivato qui , vuoi per il sole , il mare il calore della gente , per uno come me venendo da Milano così grigia e fredda la situazione potete capire è bella diversa.Mi sarebbe piaciuto rimanere a Milano e aprire un’attività in Italia , ma fra tasse , burocrazia e ritmi di lavoro la cosa ti ammazza.

Conoscevi la scena spagnola , fixed, ciclismo in generale ? E come si stà evolvendo?
Non conoscevo la scena spagnola , ho amici a Milano che sono messenger da una vita come Milano Runner e MR Ohm , conoscevo solo la scena italiana , entrando quì in negozio mi sono aperto a tutto il panorama ciclistico  spagnolo perchè qui gravita un pò di tutto dagli amanti del pignone fisso al cicloturismo e il bike commuting .
Si sta evolvendo molto , anche grazie a società di messenger e consegne , ci sono sempre più persone che si avvicinano alla bicicletta e alle fixed scoprendo che stando tutto il giorno in sella , la comodità del pignone fisso ci sono meno cose da tenere d’occhio ,bici leggere , meno manutenzione e quindi meno problemi.

So che organizzate tanti eventi , come risponde la comunità ?
Il primo evento l’ho organizziato dopo circa un mese che sono entrato in negozio , ho conociuto questi ragazzi che si chiamano THE BASTARD CREW , un gruppo di bikers molto attivi nella scena , organizzatori di tanti piccoli eventi in città , li ho seguiti ho cominciato a sponsorizzarli e a dargli alcuni input per cercare di fare sempre meglio trovandomi subuto in sintonia con loro.Tante alleycat , già alla prima c’erano circa 30 persone ,scoprendo ed evolvendosi insieme con altre forme di aggregazione come la cronoscalata del Tibidabo e un nuovo evento di ciclocross qui in città , la comunità è molto attiva, quindi  tanti altri ne seguiranno.

Sta diventando un punto di riferimento e di incontro per tutti o ciclisti di Barcellona giusto?
Giustissimo , mi sto impegnando tantissimo per questo , e la  gente apprezza  il lavoro del nostro meccanico, la qualità del nostro lavoro  e la voglia di fare sempre nuove cose ,siamo ragazzi giovani e si sta creando un bel gruppo di messenger che tutti i giorni si ritrova in negozio a fine turno per stare insieme bere qualcosa e fare gruppo.

Quali sono i tuoi brand si riferimento?
Lavoriamo molto con BRIK LANE BIKES  per quanto riguarda tutti gli accessori e in particolare i cerchi H+SON dato  montiamo spesso ruote su misura , ma anche CINELLI  , 8-BAR  e CHROME per quanto riguarda le borse e zaini , e tanti altri sia per il mondo fixed e non.
Quali progetti ci sono per il futuro?
La prima idea per il futuro è riuscire a sviluppare bene questo negozio , dato che ho dovuto dare come prima approccio quest’anno una bella rinfrescata al nome del negozio che per poca affluenza e per poco impegno da parte della vecchia gestione aveva perso smalto negli ultimi anni quindi il futuro riguarda il negozio consolidare il movimento che gravità qua dentro , allargare la scena e creare eventi sempre più grandi e fare sempre meglio.

Siamo arrivati ai saluti e ringraziamenti
Vi ringrazio tantissimo  per l’interesse che avete avuto nei confronti del negozio , vi aspetto in negozio per farvi conoscere la scena di Barcellona , accompagnarvi in giro in bici per la città e fare festa insieme .
ringrazio Gegio per il supporto e l’opportunità di realizzare questa intervista CIAO !

MBP Home